1 2 3 4

La Fondazione

La Fondazione Patrizio Patelli è il frutto della potente combinazione di tre forze: volontà, amore e solidarietà. Grazie infatti alla ferma volontà della moglie Antonella, dei due figli Estella ed Emanuele e al loro riconoscente amore per Patrizio è stato possibile realizzare un sogno condiviso anche da alcuni amici. Quello cioè di dare vita ad un progetto di solidarietà umana che renda omaggio al ricordo sempre ben presente di un uomo appassionato della vita, che ha saputo dare molto non solo ai suoi familiari ma anche ai colleghi di lavoro che subivano il fascino del suo carisma e a molti giovani che, grazie al suo incoraggiamento e al suo contagiante entusiasmo, si sono avvicinati all'attività sportiva. Così è nata l'avventura della Fondazione, il cui scopo principale consiste nel contribuire al sostegno finanziario di giovani -portatori di handicap e non- che svolgono attività sportive. Il patrimonio viene alimentato costantemente dagli artisti che espongono nei suggestivi locali della Galleria d'Arte Fondazione Patrizio Patelli, Caffè dell'Arte in via Cittadella 9 a Locarno. A tutti loro, che sono il cuore pulsante di questa iniziativa, e a coloro che hanno donato le loro opere contestualmente alla nascita della Fondazione, va la mia riconoscenza, così come pure alla famiglia Salsano che ha messo gratuitamente a disposizione gli spazi del suo stabile in Via Panigari, nonché a tutti i numerosi sponsor, gli istituti scolastici che hanno collaborato con la Fondazione e il Centro locarnese di Medicina e Chirurgia dello Sport presso l'Ospedale La Carità.

Il Consiglio di Fondazione

  • Dott. Avv. Giovanni Merlini, presidente;
  • Antonella Patelli, vice presidente;
  • Isabella Lucchini, segretaria;
  • Dott. Daniele Lotti, direttore SES Locarno;
  • Angelo Marra, direttore di banca;
  • Luca Merlini, direttore Ospedale La Carità, Locarno;
  • Alfio Pedrucci, direttore commerciale;
  • Dr. Reto Pezzoli, medico sportivo;
  • Giorgio Stanga, funzionario statale;
  • Pierluigi Tami, allenatore di calcio.

Gli scopi socio-assistenziali

Collaborare al sostegno finanziario dei casi segnalati dal Centro di Medicina e Chirurgia dello Sport, presso l'ospedale Regionale La Carità di Locarno.
Contribuire al sostegno finanziario di giovani che svolgono attività sportive attraverso lo sponsoring e la parziale copertura della perdita di guadagno.
Contribuire al sostegno finanziario delle associazioni sportive locali.
Contribuire al sostegno finanziario di giovani portatori di handicap desiderosi di praticare una disciplina sportiva.
Donazioni sul conto UBS Locarno - 246-335.057.40W